La struttura Archivi Storici del Politecnico di Milano è istituita nel 2013 nell’Area Servizi Bibliotecari di Ateneo, successivamente ad una prima fase di progetto e sperimentazione avviata con la concentrazione, nella sede del campus milanese di via Candiani al quartiere Bovisa, di fondi archivistici prima conservati dall’Amministrazione centrale, tra cui l’Archivio storico di Ateneo, e dalle biblioteche dell’Area SBA, oggi Area Sistema Archivistico e Bibliotecario.
Il patrimonio conservato e gestito da Archivi Storici è stato poi incrementato con fondi archivistici provenienti da dipartimenti dell’ateneo e fondi acquisiti da soggetti esterni.

Archivi Storici acquisisce e gestisce fondi archivistici legati alla storia dell’ateneo e alla cultura politecnica milanese, costituenti materiali di interesse anche per le attività didattiche e di ricerca del Politecnico. Fanno parte del suo patrimonio, oltre all’archivio storico dell’ateneo, archivi di persona relativi all’attività di ingegneri, architetti e designers, archivi di enti relativi all’attività di centri studi ed istituti del Politecnico, raccolte documentarie.

Nell’attività di produzione e recupero di descrizioni archivistiche Archivi Storici si avvale dell’applicazione web open source Archimista, realizzata e sviluppata a partire dal 2010 sulla base di un accordo tra Regione Lombardia, Regione Piemonte e Direzione Generale per gli Archivi. In questo ambiente vengono pubblicati periodicamente, a partire da dicembre 2017, gli inventari dei fondi conservati presso Archivi Storici che si rendono disponibili alla consultazione on line con il corredo di immagini digitali della documentazione.

Complessi archivistici

Vedi tutti: 3 complessi archivistici »

Soggetti produttori

Vedi tutti: 3 soggetti produttori »

Soggetti conservatori

Vedi tutti: 1 soggetti conservatori »

Progetti

Vedi tutti: 2 progetti »